Comune di San Lucido (CS) » Conosci la città » CENNI STORICI

CENNI STORICI

     Secondo diverse ipotesi le origini di San Lucido si identificano nell'antica Temesa fondata dagli Ausoni o nella città di Clampetia, colonia della Magna Grecia.

    Altre fonti fanno risalire le origini all'epoca romana, cosa peraltro suffragata da vari reperti archeologici rinvenuti in diverse posizioni del territorio sanlucidano.
Il primo nucleo cittadino si manifesta intorno l'VIII secolo, quando i monaci Basiliani arrivano in Calabria e fondano un convento nella località di monte Persano.

    Anni dopo, proprio dal nome di un Santo monaco benedettino, fra Lucido da Aquara, è derivato il nome della cittadina.
    Sul finire dell'anno Mille, con i Normanni dominatori in Calabria e Sicilia, il vescovo Arnulfo, per difendere la cittadina dall'assalto dei Saraceni, fa edificare il Castello che fu completato nel 1093.
    Tanti sono i personaggi storici legati alla fortezza detta "Rocca Nicetina". Il più noto di tutti è il cardinale Fabrizio Ruffo che vide i natali proprio fra le sue mura il 16 Settembre 1744 e che si ricorda per la campagna da condottiero delle truppe san fediste nella riconquista del Regno di Napoli nel 1799, a scapito della Repubblica Partenopea.
     Nel 1485 per volontà di Pietro di Toledo venne costruito il fortino detto di "Santa Croce" in località San Cono. Finito il tempo delle scorrerie turche e saracene, all'indomani della battaglia di Lèpanto, San Lucido cominciò ad essere un punto di riferimento portuale e commerciale importante.
    Arrivò ad avere ben 15 battelli che, con il loro florido commercio, le fecero tenere rapporti commerciali con i centri più rilevanti del Mediterraneo. Le sue fortune, però, declinano nel 1905 quando, a seguito di un violento terremoto, vengono distrutti il castello ed il porto.
   Numerose e imponenti le chiese di San Giovanni Battista, dal 1745 chiesa parrocchiali, la chiesa dell'Annunziata del 1426, la chiesa del SS.mo Rosario del 1830, la chiesa della Pietà o Santa Maria di Gerisalemme e l'eremo di Santa Maria di monte Persano la cui fondazione è anteriore all'anno 1000 ad opera dei Basiliani.
Tra le perle archeologiche la presenza dei resti di due ville romane, una in località Spartifoglio, l'altra in località Palizzi.

http://comune.sanlucido.cs.it/img/public/FOTO%20SAN%20LUCIDO/TRASPARENZA_2.jpg

organi governo

OSL

uffici

NUOVO ALBO - PUBBLICAZIONI DAL 12/04/2016

 

albo pretorio

 

ALBO CON PUBBLICAZIONI FINO AL 11/04/2016

 

albo

pec

mail

imu

tasi

modulistica

Fatturazione Elettronica

residenza cambio

suap

 

 

 

 

 

Comune di San Lucido
via Filippo Giuliani, 36 - 87038 San Lucido (CS)

Telefono Centralino 0982.81081 - Fax 0982.84703

Indirizzo di posta elettronica certificata: Le ubicazioni e i recapiti di tutti i settori si trovano nella sezione Uffici

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.192 secondi
Powered by Asmenet Calabria